Lettori fissi

mercoledì 6 novembre 2013

Biscru: una nuova idea per mangiare sano



Oggi voglio parlarvi di un nuovo prodotto, unico nel suo genere, che ho appena conosciuto e che è nato in Francia.





Ma prima un po' della sua storia:

Biscru  nasce quasi per caso dopo un incontro di Serge de Thaey ( suo inventore) con un gruppo di donne e uomini fuori dalla Torre di Babele, un inaspettato incontro avvenuto a Quebec in Canada dove in una fiera regionale organica si proponevano piatti di cibo crudo e da subito l'originale idea di creare questi cracker particolari e unici.
É allora che, tornato in Francia ha iniziato a creare questo nuovi cracker per la clientela del suo ristorante, in seguito , grazie all'interesse e la curiosità ottenuta, l'idea é cresciuta e maturata in modo tale da creare una produzione in larga scala di Biscru.

Devo dirvi sinceramente che questi  biscottini dolci e crackers salati sono ottimi, pratici da portare con sé al lavoro, a scuola, in treno ecc...ideali in tutte le occasioni , da consumare in ogni momento della giornata da soli o accompagnati da un dolce o da un insalata.
Biscru  sono al 100% vegetali, senza glutine, senza lattosio, senza uova e senza conservanti, permettono un ottima digeribilità e sono  in grado di coniugare gusto e benefici nutrizionali.

Ho dovuto studiare un po' dal loro sito, vi riporto alcune cose interessanti che ho trovato e su cui poi possiamo discutere.

Quali sono i vantaggi di mangiar crudo?

Partiamo dal presupposto che il cibo cotto ha sempre una qualità nutrizionale inferiore del cibo crudo perché con la cottura si riduce la quantità di energia disponibile immagazzinata dal cibo.
Un altro fattore importante per i cibi crudi è la forza della vita. Le piante, come gli animali, hanno una forza vitale. Questo è ciò che li fa crescere, sviluppare e abbellire. Quando mangiamo queste piante, assorbiamo la loro forza vitale. La forza vitale delle piante  ci è trasferita e  diventa parte di noi.

Mangiare crudo ha un senso! Tutti gli animali che vivono su questo pianeta mangiano solo cibi crudi.
 L'uomo è l'unico animale a cucinare il suo cibo.
Mangiando 100% cibi crudi si conservano :
-Enzimi ( Linfa vitale del cibo, necessari per digerire correttamente l'alimento)
-Vitamine
-Sali minerali
-Oligoelementi
-Fibre
-Proteine, carboidrati e lipidi
-Enzimi

Il cibo crudo è il più sano e più vitalizzante perché è un alimento vicino alla nostra struttura cellulare: in tal modo si parla di alimentazione "vivente".

In generale, la dieta moderna è povera di minerali e delle sue varietà , in gran parte a causa di tecniche di allevamento intensivo , di raffinazione della maggior parte dei prodotti alimentari e della mancanza di una dieta diversificata. L'Agricoltura  biologica arricchisce il suo terreno con degli apporti minerali e organici naturali : polvere di roccia calcaree e argillosa , silice e alghe, vari composti, humus ... fornendo una vasta gamma di minerali e oligoelementi che andranno a beneficiare e arricchire le piante coltivate.

Gli alimenti disidratati sono cibi crudi?

La disidratazione è un principio vecchio come il mondo: consiste nell'eliminare l'acqua da un prodotto alimentare.
Questo è uno dei più antichi metodi di conservazione degli alimenti conosciuti.
 I popoli primitivi disidratavano facendo seccare  erbe, radici, frutta e carni e li stendevano al sole. Questo ha permesso loro di sopravvivere negli inverni rigidi e lunghi. La leggerezza e l'alto valore nutrizionale degli alimenti secchi ha permesso ai popoli preistorici di percorrere grandi distanze nei loro viaggi per cacciare ed esplorare. Fin dall'inizio della civiltà, tutti i popoli hanno fatto ricorso a disidratazione o essiccazione di prodotti alimentari.
I Fenici e altri popoli dei pescatori del Mediterraneo erano abituati ad asciugare il loro pescato a cielo aperto. 
La disidratazione a 40 ° C consente agli alimenti di conservare le loro  fibre, i loro minerali (ferro, calcio, magnesio e zinco) e le loro proteine. 
Inoltre mantiene tutto il sapore di frutta e verdura.
Nulla è cambiato, tutto è semplicemente preservato  per noi per essere restituito come la terra ce l'ha donato.

Gli Esseni:

L'ordine religioso degli Esseni fu fondata nel II secolo aC, nei pressi del Mar Morto. Le comunità ebraiche   hanno condotto una vita ascetica nel primo cristianesimo e praticavano l'alimentazione "viva"  Questa comunità, che era anche contemporanea di Gesù, aveva adottato i principi della vita in piena comunione con la natura. Gli Esseni consumavano principalmente cibo "vivo" e lo hanno fatto anche per il trattamento di malattie.
Gli Esseni fabbricavano un "pane" senza cottura, facilmente digeribile e nutriente. Questo pane assomigliava a piatte polpettine. Si preparava con cereali germogliati poi schiacciati  tra due pietre e semplicemente essiccati al sole su un lato un giorno e il giorno dopo sull'altro. La germinazione dei semi, in combinazione con una fermentazione naturale iniziale dell' impasto lasciato all'aria aperta , e il calore, rendono questi tortini facilmente assimilabili.

Gli Esseni avevano molta pazienza e molto sole! Oggi, con una smerigliatrice, un essiccatore e l'esperienza ci possiamo fare da soli dei "biscottini crudi".
In caso contrario ci sono ora Biscru, dei piccoli crackers disidratati:  un alimento sano, facile e pratico  da usare. 
I Biscru sono costituiti da una miscela di tre semi pre-germinati:
- lino (fonte di acido alfa-linolenico e di fibre)
-grano saraceno( una delle migliori fonti di proteine ​​di alta qualità facile da digerire, ricco di carboidrati e antiossidanti e contiene molti minerali come zinco, rame ecc...)
- semi di girasole (ricco di fibre, i cui semi sono una fonte di acidi grassi essenziali e antiossidanti, sono anche una buona fonte di minerali e vitamine)
 semi oleosi ,  frutta secca , cacao e una selezione di frutta e verdura fresca e  matura che apportano una nota gustosa e nutritiva supplementare.




L'azienda  é anche impegnata nello sviluppo sostenibile, oltre ad utilizzare prodotti di agricoltura biologica, la frutta e verdura utilizzate provengono da fruttivendoli situati a un raggio di 100 km.

E dulcis in fundo ecco cosa mi ha gentilmente inviato Biscru , che ringrazio per avermi fatto scoprire un nuovo modo di mangiare sano e naturale senza non tralasciare la bontà e la golosità!


Vediamoli nel dettaglio:


Biscru alla Banana e Mirtillo
(Ingredienti: Banane, Mirtilli, grano saraceno, semi di girasole, semi di lino)



Biscru al Cioccolato e Cocco 
(Ingredienti: Noce di cocco, Sesamo, Cacao, Datteri)


Biscru al Pomodoro e Paprika 
(Ingredienti: Pomodori, Cipolle, Carote, Pomodori secchi, Grano Saraceno, semi di lino, Paprika, Origano, sale)


Biscru alle Olive e Cipolla
( Ingredienti: Olive, Cipolle, Grano Saraceno, Semi di girasole, semi di lino, Aglio, sale)
Ecco come sono fuori dal loro pacchetto, piccolini, leggeri, gustosi!














Nel loro shop online potete trovare altri gusti salati o dolci .


Spero di non essermi dilungata troppo ma volevo condividere con voi tutto ciò che ho scoperto grazie a Biscru, notizie che ritengo molto interessanti .

Vi consiglio di provarli questi cackers e biscottini, mio figlio e mio nipote sono impazziti per loro, per fortuna posso semplicemente andare Qui ed ordinarli comodamente da casa vi assicuro che le spedizioni sono veramente veloci!

www.biscru.com

Nessun commento:

Posta un commento