Lettori fissi

mercoledì 1 gennaio 2014

Rose di pane

Adoro le feste di Natale anche perché ho più tempo da dedicare alla buona cucina casalinga, il pane fatto in casa poi lo prediligo di gran lunga da quello acquistato, morbido e caldo niente di più buono, e allora ho approfittato per creare queste rose 
di pane da servire come antipasto per i miei ospiti in occasione della cena di Capodanno, 
la casa che profuma di pane caldo appena sfornato proprio come un tempo !

Ingredienti:
- 500 gr.di farina 0
- un cubetto di lievito di birra
- sale
- olio extravergine di oliva
- acqua 
- un tuorlo d'uovo


Sciogliere il lievito in un pó di acqua tiepida, mettere la farina sul piano da lavoro, aggiungere il sale, il lievito, l'olio e acqua fino a raggiungere la giusta consistenza, formare una palla e mettere a lievitare coperta da un telo fino a lievitazione.


Quando sarà cresciuta più del doppio è lievitata bene.


Stendere l'impasto abbastanza sottile ( io mi sono fatta aiutare dalla macchina per 
la pasta )


Tagliare la pasta in modo circolare ed effettuare dei taglia così :


Iniziare a creare le rose unendo prima i due lembi opposti


E poi gli altri due


Ora io li ho cotti così ma volendo potete già farcirli con quello che più gradite ( prosciutto, mozzarella, scamorza ecc...)
Sistemate sulla placca da forno e cuoceteli a 180* per 25/30 minuti.


Ecco le rose pronte


Queste ho voluto presentarle con dell'ottimo baccalà ideale antipasto per la cena 
di Capodanno.


Con questa ricetta partecipo al contest Ricordi del Natale indetto da Molino Chiavazza

Molino Chiavazza Contest Ricordi del Natale








18 commenti:

  1. Molto belle queste rose di pane che hai preparato, complimenti ed hai usato farina di qualità, in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  2. mi piace la tua ricetta è facile e mi hai dato un ottimo spunto per non fare sempre le classiche pagnotte !

    RispondiElimina
  3. Uma verdadeira delícia para este início de ano

    Votos de um Próspero Ano Novo 2014!
    http://www.pratocaseiro.blogspot.pt/

    RispondiElimina
  4. ma che belle le tue roselline di pane, davvero squisite poi farcite come ce le presenti tu!!
    in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  5. belle ma anche buone queste rose di pane! mi è venuta una gran fame solo a guardarle!

    RispondiElimina
  6. Che belle queste rose di pane, una ricetta semplice ma d'effetto e sicuramente buonissime e lasciando spazio alla fantasia si possono proporre in tavola in tantissime varianti nel ripieno. Prenderò spunto dalla tua ricetta, complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. Bravissima Michelaaaaaaaaa...io adoro fare il pane in casa ma le tue rose sono qualcosa di veramente speciale..bellissime e anche tanto buone..mi immagino già la bontà e la fragranza, nonchè il profumo dle pane appena sfornato nella tua cucina..complimenti e credo proprio che le rifarò motlo presto anch'io!!!

    RispondiElimina
  8. che bontà questa ricetta, non consocevo questa farina, in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  9. Che dire: idea innovativa e fantastica e poi credo che siano proprio buonissime farcite con il baccalà come le hai proposte tu

    RispondiElimina
  10. ma che bellissima ricetta, la farina avrà contribuito alla riuscita delle rose di pane, sei stata fantastica, complimenti!

    RispondiElimina
  11. è un ottima idea devo provare questa ricetta e provare questa farina

    RispondiElimina
  12. belle e molto semplici da preparare, proverò anch'io, bravissima!

    RispondiElimina
  13. ma che belle, non ho mai provato a far decorazioni con la pasta di pane, magari tento stavolta seguendo i tuoi consigli....

    RispondiElimina
  14. ma che carine mai fatte devo provarci per stupire qualche mio ospite grazie per la ricetta e poi con qst farina il risultato sarà ottimo

    RispondiElimina
  15. che bella idea, bravissima, in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  16. Hai preparato un piatto molto sfizioso e carino da vedere. in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  17. wow, mai visti! devo provare a farli, mi piace molto cucinare cose nuove e speciali!

    RispondiElimina