Lettori fissi

sabato 20 settembre 2014

Torta a cuore per Anniversario con crema pasticcera metodo Vulcano


E sono arrivati anche i 16 anni di matrimonio, come son volati!
Per l'occasione ho preparato una semplice e veloce torta a cuore tutta rossa ed ho voluto provare un nuovo metodo per la crema pasticcera, il metodo Vulcano.
Vi spiego innanzitutto come ho preparato il pandispagna rosso:

Occorrente:
- 250 gr. di uova intere (più o meno sono 5 o 6 dipende dalla grandezza)
- 175 gr.di zucchero
- 150 gr.di farina
- 50 gr.di fecola di patate
- scorza gratuggiata di un limone
- colorante rosso (io ho utilizzato quello liquido ma vanno bene anche gli altri)
- una teglia a forma di cuore.


In un pentolino ho messo le uova, lo zucchero e la scorza gratuggiata del limone e ho fatto scaldare un pó mescolando (dovrebbe raggiungere la temperatura di 45°), poi ho preso il composto e ho montato nel mio robot alla massima potenza fino a raggiungere una consistenza chiara e spumosa.
Poi a mano ho iniziato ad amalgamarvi prima la farina e poi la fecola sempre con movimenti dal basso verso l'alto per incorporare bene l'aria e non smontare il composto.
Ho aggiunto un pó di colorante rosso fino al colore desiderato e messo il tutto nella teglia a forma di cuore imburrata ed infarinata.



Sistemato in forno preriscaldato a 180°  per 20/25 minuti ( fate sempre la prova stecchino)


Sfornata la mia torta e lasciata raffreddare bene prima di tagliarla.
Nel frattempo ho preparato la crema pasticcera con questi ingredienti:
- 400 gr.di latte
- 100 gr.di panna
- 150 gr.di zucchero
- 150 gr.di tuorlo d'uovo
- 70 gr.di amido di mais
- 1 fialetta di aroma di vaniglia ( potete utilizzare anche una bacca di vaniglia o la scorza di un limone)

Ho montato con l'aiuto del robot le uova con lo zucchero e la fialetta di vaniglia alla massima velocità fino ad ottenere un composto morbido e chiaro.
Poi ho aggiunto l'amido di frumento mescolando a mano dal basso verso l'alto facendo attenzione a non smontare il tutto.
In una pentola antiaderente ho messo il latte e la panna e ho portato ad ebollizione, ho versato il composto con l'uovo e la fecola senza mescolare fino a che il tutto ritorni a bollire, si formano così dei piccoli vulcani di latte:


Ho infine mescolato un pó fino al raggiungimento della densità che preferivo.


Ho lasciato raffreddare la crema pasticcera in una ciotola coperta con la pellicola trasparente ben attaccata sulla sua superficie per evitare che si formino delle crosticine.
Questo procedimento mi piace molto perché evita lo stress di star lí sempre a mescolare come invece bisogna fare per la crema pasticcera classica, metodo semplice, pratico e veloce che utilizzerò sempre d'ora in poi.


Raffreddato il pandispagna l'ho tagliato in tre parti, bagnato con una bagna all'Alchermes e farcito con la crema pasticcera.


Decorato con panna montata rossa e bianca e dei cioccolatini.


Non é spettacolare come torta ma avevo poco tempo per dedicargli l'importante é che era molto buona e soffice!


Gradite una fetta?!?!?






22 commenti:

  1. Certo che la gradisco ! auguri di cuore per il traguardo raggiunto ,ti auguro che i giorni a venire siano pieni di gioia e tanto amore

    RispondiElimina
  2. Gradisco anche io, wow 16 anni complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se corri ne è avanzata giusta una fettina.......grazie Tinetta!

      Elimina
  3. Auguroni, ma che delizia la tua torta, complimenti ti è venuta davvero bella e chissà che buona

    RispondiElimina
  4. davvero bella e particolare non è da tutti fare una torta così... brava e complimenti mi piace tanto grazie e augurissimiiiiiiii

    RispondiElimina
  5. Una torta meravigliosa e di certo spettacolare anche al palato! Un modo godereccio per celebrare un anniversario importante!

    RispondiElimina
  6. WooooooW...ma che bellaaaaaaaaa...sembra molto squisita...un pò per me?? :)

    RispondiElimina
  7. Auguri per il tuo anniversario di matrimonio e poi che bella torta. Sono sicurissima che sarà strabuona e poi devo ammettere che non conoscevo il tipo di cottura a vulcano. Assolutamente da provare

    RispondiElimina
  8. Bellissima questa torta per il tuo anniversario! Mi hai dato un'ottima idea per una torta che devo realizzare proprio molto presto!!! La tua sicuramente è golosissima.

    RispondiElimina
  9. auguri innanzitutto, e poi complimenti per la bellissima torta!!

    RispondiElimina
  10. auguroni! hai preparato una torta dall'aspetto scenografico bellissimo ed immagino sarà una vera bontà!

    RispondiElimina
  11. E' molto bella invece, anzitutto perchè fatta con amore.
    Sono rimasta incuriosita dal metodo vulcano per la crema, non lo conoscevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Felicia, io il metodo vulcano l'ho visto fare da un pasticcere in tv e subito ho voluto provare a farlo, ora lo utilizzerò sempre perché semplice e veloce da preparare per un'ottima crema pasticcera

      Elimina
  12. Non finirò mai di farti i complimenti ogni volta trovo sempre bellissime torte e poi fatte da te sembrano facilissime. brava-

    RispondiElimina
  13. Auguri per l'anniversario e complimenti per la carinissima torta! :)

    RispondiElimina
  14. Michela sei stata bravissima, la rifarò e poi ti faccio sapere com'è venuta , auguroni per il tuo anniversario.

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia, bella l'idea di averla realizzata rossa, è perfetta per festeggiare il tuo anniversario di matrimonio. Grazie per la fetta, con gli occhi l'ho divorata.

    RispondiElimina