Lettori fissi

domenica 22 gennaio 2017

Torta di mele con frolla Sablè


Buona domenica, oggi per molti giornata di riposo e relax e allora niente di meglio che preparare un ottimo dolce, a me rilassa molto cucinare e questa volta ho scelto di preparare questa torta di mele, diversa dalle solite classiche che ho sempre preparato.
Ho visto la preparazione su Junior Bakeoff Italia e ho pensato " se la fanno pure i bambini  deve riuscire bene anche a me!" vi posto gli ingredienti e il procedimento così come la ricetta originale presa dal programma ma io consiglio di diminuire il burro perché a mio parere si sente troppo...

Ingredienti per la Frolla Sablè:
-300 gr di burro
-500 gr di farina 
-200 gr di zucchero a velo
-1 bacca di vaniglia
-1 pizzico di sale 
-85 gr di tuorli 

Ingredienti per l'interno di mele:
-1 kg di mele
-100 gr di burro
-1 bacca di vaniglia 
- buccia di un limone
-100 gr di zucchero di canna



Sbucciamo le mele e tagliamole a cubetti.


Scaldiamo bene una padella e mettiamo a fondere il burro, aggiungiamo la vaniglia e la buccia del limone, aggiungiamo le mele tagliate a cubetti e lo zucchero di canna.
Saltare il tutto fino ad ottenere una frutta morbida.
Lasciamo riposare un pó.


Nella ricetta originale viene utilizzata la planetaria per l'impasto della frolla, io ho fatto tutto a mano, vedete voi come procedere.
Mettiamo la farina sulla spianatoia e aggiungiamo il burro lasciato a temperatura ambiente e lo zucchero a velo e un pizzico di sale, amalgamiamo il tutto.
Uniamo la vaniglia e i tuorli d'uovo, amalgamiamo ancora per bene, formiamo una palla e sistemiamo in frigorifero per 15 minuti.

Dividiamo l'impasto di frolla in due e stendiamo a cerchio creando dei dischi, foderiamo il nostro stampo con un disco, aggiungiamo il composto di mele...


... E richiudiamo con l'altro disco, pizzichiamo i lati...


... E formiamo una croce sulla superficie.


Mettiamo a cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.



Lasciamo raffreddare.


Se preferiamo possiamo spolverare con lo zucchero a velo.



Una torta di mele davvero molto buona e gustosa, credo che la rifarò presto.



sabato 21 gennaio 2017

Magikorto : salsa Biologica di Melanzane, Noci e Pinoli.




Ciao a tutti, oggi voglio tornare a parlarvi di uno shop online di cui in precedenza vi ho già parlato Qui , un negozio online legato alle antiche tradizioni che è in grado di offrire prodotti eccellenti e di altissima qualità: 






Moltissimi gli articoli disponibili su Magikorto, tutti eccellenti, selezionati accuratamente per offrirci solo il meglio, dalla pasta Biologica, di Farro, di Mais ecc.. al formaggio, dai liquori ai condimenti, dai sott'olio all'olio extravergine di oliva, l'elenco è davvero lungo, vi consiglio di visitare il sito che offre una navigazione semplicissima e in pochi clic potrete scegliere i vostri prodotti preferiti. 


Questa volta ho avuto il piacere di gustare la   Salsa Biologica di Melanzane, Noci e Pinoli  una vera delizia per il palato!




Questa salsa proviene da agricoltura biologica, contiene melanzane al 76%, zucchero di canna al 6%, olio extravergine di oliva al 5%, noci 5%, aceto di mela 4%, pinoli 2%, scorza d'arancio, pepe nero e sale, priva di coloranti e conservanti.



Ottima con formaggi molto stagionati, indicata per la cacciagione e le carni saporite, ma anche consigliata con pasta fredda e cuscus.




In famiglia amiamo moltissimo il cuscus allora ho provato il condimento con questo abbinamento, il risultato è stato ottimo!


Mi hanno molto incuriosita anche queste salse, voi cosa ne pensate?  
Vorrei acquistarle la prossima volta:



                    
Salsa Biologica alla Cipolla Rossa e Uvetta

















Salsa Biologica di Zucchine e Cavolo Cappuccio









Salsa Biologica di Radicchio Rosso di Treviso


Ed anche questi prodotti:

Confettura extra di bacche e Rosa Canina Biologica



Rosato I.G.P. Biologico

Fichi Canditi Biologici




Se siete in cerca dell'eccellenza per i vostri acquisti vi consiglio di visitare questo shop online www.magikorto.com
E la loro pagina facebook: www.facebook.com/magikorto

domenica 8 gennaio 2017

Tagliatelle al ragù di salsiccia (riciclata)


Quest'anno lo voglio iniziare con una nuova rubrica "Ricette riciclate" perchè molte volte mi ritrovo a buttar via un sacco di cibo avanzato quando invece ne può uscire una nuova ricetta completamente diversa ed ottima ed evitare lo spreco di cibo.

Quando ero piccola avevo un cagnolino che mi voleva tanto bene (ed io a lui) forse perchè da sotto la tavola gli passavo sempre il cibo che avanzavo!
Adesso non ho cani ma sento parlare dalle amiche che gli avanzi non li danno più ai loro amici a quattro zampe  " no il mio cane solo crocchette ha lo stomaco delicato..." sarà vero!??! 
Boh ditemelo voi.

Perciò non mi resta che imparare a riciclare i cibo avanzato come facevano le nostre nonne e le nostre mamme che ogni giorno riuscivano ad inventarsene sempre una di diversa.

Ho preparato le salsicce per mio figlio (le mangia solo lui) le ho cucinate in padella con un goccio di olio e gli aromi (rosmarino, aglio, vino bianco,  sale e pepe) con quelle che sono avanzate ho voluto prepare il giorno dopo un gustoso sugo di salsiccia per condire le mie tagliatelle.

Vi lascio gli ingredienti per 4 persone:
- 320 gr di tagliatelle;
- 2/3 salsicce cotte;
- 1 barattolo di polpa di pomodoro ;
- cipolla, sedano e carota a pezzettini; 
- parmigiano;
- olio extravergine di oliva;
- sale e pepe.




Tagliamo a pezzetti la salsiccia rimasta del giorno prima.



Mettiamo un pò di olio in una padella antiaderente e prepariamo un soffitto con la cipolla, il sedano e la carota.



Aggiungiamo la polpa di pomodoro e lasciamo restringere un pò il sugo.



Aggiungiamo verso la fine la salsiccia tagliata a pezzetti (giusto un pò che prenda sapore visto che la salsiccia è già cotta) 




Aggiustiamo di sale e pepe.




                                                    


Cuociamo nel frattempo le tagliatelle e condiamole con il sugo alla salsiccia.

Una ricetta semplice ma molto gustosa, spero vi piaccia.

martedì 3 gennaio 2017

Tartufi al pandoro

Buon Anno Nuovo a tutti.
Sono quasi finite le feste, quest'anno ho deciso di acquistare solo un panettone e un pandoro per evitare lo spreco poi però ho visto in un negozio il pandoro al pistacchio, adoro la crema al pistacchio e l'ho acquistato credendo fosse buonissimo, mi son dovuta ricredere, il panettone era morbidissimo e buono ma la crema insieme è risultata troppo dolce e stomachevole, i bambini non l'hanno nemmeno voluto assaggiare ( forse x il colore verde  della crema!) .
Ho cercato delle ricette su come riciclare il panettone o pandoro avanzato, ce ne sono davvero molte.
Io ho optato per dei tartufi di pandoro al pistacchio ricoperti di cioccolato, cocco e codette colorate.
Vi lascio la semplicissima ricetta.

Ingredienti:
- 500 gr di pandoro;
- 150 ml di panna; 
- 1 bicchierino di liquore (io ho utilizzato Grand Marnier)
- cocco disidratato, cacao amaro e codette colorate per ricoprire.






Prendiamo il pandoro e lo tritiamo grossolanamente con le mani 


Aggiungiamo la panna e il liquore ed amalgamiamo bene fino a formare un composto omogeneo.



Formiamo delle palline che passeremo nel cocco disidratato, nel cacao e nelle codette colorate (quello con le codette l'ho lasciato senza liquore per i bambini) 
Sistemiamo in frigorifero per un paio d'ore.


I bambini gli hanno divorati!!!