Lettori fissi

domenica 30 giugno 2013

Mozzarelline al forno

Più che un contorno é uno sfizio! Ideale per aperitivi, feste tra amici ma anche da gustarle così  solo per il piacere di farlo!
Meno pesante e calorico delle classiche mozzarelline fritte, niente a che vedere con quelle surgelate.....molto meglio....se le provate ve ne accorgerete!




Ingredienti:

una mozzarella 
pangrattato q.b.
un uovo
sale
pepe
60 gr di parmigiano
olio q.b.

Procedimento:

Sgocciolate la mozzarella e tritatela bene
Aggiungete il parmigiano, sale, pepe,l'uovo e pan grattato...non c'è una dose precisa: regolatevi ad occhio 
Formate delle palline della grandezza che desiderate,rotolatele nel pangrattato e mettetele in una teglia con un filo di olio.
Cuocete a 180 gradi per circa 25 minuti, girandole di tanto in tanto 

Servitele subito , calde sono ottime e filanti!




Fagiolini al pomodoro




I fagiolini, (tegoine a Venezia) sono i baccelli giovani del fagiolo, pianta annuale, caratterizzata da radice fittonante, generalmente non molto profonda, e da fiori di colore bianco, rosa o violaceo, riuniti in racemi.
Nonostante siano legumi, i fagiolini avrebbero tutte le caratteristiche per essere considerati “semplici” ortaggi: a differenza, infatti, di piselli, fagioli, fave, ceci ecc., dei fagiolini non si mangiano solamente i semi, bensì tutto il baccello.
Il ciclo biologico del fagiolino è molto breve ed, in certe coltivazioni, non supera i 60 giorni.


Proprietà nutrizionali:

    L'apporto di questo alimento è molto simile a quello di un ortaggio, pur appartenendo alle famiglia dei legumi. Ciò è dovuto all'abbondante presenza di acqua (circa 90%) che li rende poveri di calorie, quindi adatti per diete dimagranti. I fagiolini sono ricchi di potassio, ferro, calcio e vitamine A e C ed il loro consumo è indicato in caso di anemia e diabete. Ricchi anche di fibre, sono consigliati a soggetti affetti da stitichezza,ma bisogna fare attenzione a non consumarli crudi poiché contengono un enzima che disturba la digestione, la cui azione viene annullata dalla cottura.

Curiosità
I fagiolini migliori sono quelli giovani, in quanto sono teneri e privi di filamenti laterali.  È consigliabile che siano di consistenza soda, ma morbida: infatti, se spezzati, devono rompersi di netto e produrre un rumore secco. 
La buccia deve essere di colore brillante, priva di ammaccature o segni di muffa.

I fagiolini possono essere utilizzati come contorno, lessati e conditi con olio e limone, o saltati in padella con aglio o con erbe aromatiche; possono essere accompagnati con patate lesse e prezzemolo, come da tradizione, ma si possono utilizzare anche come ingrediente nelle frittate, nelle torte salate o nei sughi a base di verdure per condire riso e pasta.



Ecco una semplice ricetta dei fagiolini col pomodoro fresco.
Ingredienti:
300-400gr fagiolini teneri
passato di pomodoro o pelati passati 200gr
olio extravergine di oliva
aglio qb
una manciata di prezzemolo ( in questo caso ho messo l'origano che a mio marito piace di più !)
sale qb

Procedimento:

iniziamo a spuntare i fagiolini ,lavateli con dell'acqua fredda e scolateli,fateli lessare x 15 minuti in acqua salata ,dopo di che metteteli a scolare in uno scolapasta .Prendete una padella e mettete dell'olio extravergine di oliva,2o3 spicchi d'aglio ,aggiungiamo il passato di pomodoro e lasciamo cuocere per qualche minuto.
Poi uniamo i fagiolini ,aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere x altri  5 minuti infine  spegnete il fuoco e aggiungiamo il prezzemolo tritato e mescolate.

Buon appetito!












venerdì 28 giugno 2013

Patate Duchessa

Contorno che mi hanno divorato in pochi minuti......eccezionale veramente da ripetere al più presto.....provatele perché ne vale veramente la pena!
Veniamo alla ricetta.
Ingredienti per 4 persone:
800 g di patate
80 g di burro
1 uovo
 salepepe
Parmigiano

Preparazione :
Lavare le patate e lessarle.

Passarle nello schiacciapatate con la buccia.....eh si perché , cosa che ho imparato da poco e a cui non volevo credere ma mi son ricreduta....., la buccia delle patate non passa ed é perciò inutile sbucciarle!

Ecco , visto?!?!?
Aggiungere l'uovo, il parmigiano, sale e il burro 
Amalgamare bene tutto



Mettere il composto in una tasca da pasticciere e con un beccuccio con i bordi frastagliati formare delle piccole formine sulla placca del forno.Infornare per 20 minuti circa la cottura sará ultimata quando saranno dorate, servire calde.

Maschera per il viso alla carota

Le carote sono un ortaggio dalle molteplici proprietà benefiche perché ricche di vitamina A ,C, folacina e potassio.

Il succo di carota idrata e ripara i tessuti danneggiati, protegge dai rischi di un’esposizione prolungata ai raggi solari e tonifica la pelle, svolgendo anche un’azione antietà.
Ingredienti per preparare la maschera:
2 o 3 carote grandi
4 cucchiai di miele
Preparazione:
Cuocete le carote (meglio se a vapore) , schiacciatele fino ad ottenere una purea omogenea, unite il miele e applicate sulla pelle del viso.
Lasciate agire 10 minuti e poi sciacquate con acqua fredda.

Scrub per gambe perfette!

Lo scrub fatto in casa è un ottimo rimedio naturale per la nostra pelle: oltre ad essere pratico e semplicissimo da preparare è economico, non é nocivo per la pelle e si ha un prodotto ecologico al 100%.
Oltre ad esfoliare la pelle ed eliminare le cellule morte (che costituiscono una barriera per la nostra pella)lo scrub assicura anche un miglior assorbimento della crema idratante.Questo che sto per suggerirvi é uno scrub al caffè , quello che serve é:

3 tazze di caffè macinatoil solo profumo ti donerà una buona dose di energia. La grana fine del     caffè macinato aiuta a rimuovere le impurità dalla pelle. Il caffè, inoltre, è un prezioso alleato nei trattamenti cosmetici contro la cellulite.
 4 cucchiai d'olio di oliva : per ammorbidire la pelle
 1 cucchiaio di sale marinoil sale rimuove impurità ed è uno degli ingredienti principali nei trattamenti  di   bellezza  che richiedano di drenare e rassodare.
 il succo di un limone: aiuta a ritrovare luminosità grazie alle vitamine e alle proprietà astringenti.

 In una ciotola mescola bene sale e caffè macinato, quindi aggiungi il succo di limone e l'olio.   Amalgama il tutto fino ad avere un impasto omogeneo.
Massaggiare sotto la doccia con un movimento circolare, concentrandosi sulle zone interessate. Risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. 
Insomma anche il caffè può essere un nostro alleato per le cure di bellezza!













.



giovedì 27 giugno 2013

Torta Homer Simpson

Torta di compleanno per mio marito.....non é stato facile prepararla perché era una sorpresa , ho dovuto fare tutto in tempi diversi per nascondere i vari pezzi!
Sveglia alle 5 di mattina e viaaaaaa!
La torta é una mud cake al cioccolato bianco con all'interno ganache al cioccolato profumato all'arancia, il tutto ricoperto di pasta di zucchero, Homer in pasta di zucchero fatto interamente a mano ( e si vede! , purtroppo non ho nessun strumento che mi aiuti ) mi devo organizzare!
Ecco la torta:

Ricetta per il mud cake al cioccolato bianco:

Ingredienti:
250 gr di cioccolato bianco
250gr di burro
200 ml di latte
250 gr di zucchero
310 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito
2 uova

Procedimento:
Far sciogliere a fuoco basso il cioccolato, il burro, il latte e lo zucchero...senza far bollire.
Lasciare a raffreddare per 15 minuti, nel frattempo imburrare la teglia e preriscaldare il forno a 160°.
Unire la farina e il lievito, poi una alla volta le uova.
Versare il composto nella teglia e cuocere per circa 1 ora e 15 minuti.

Ricetta per la ganache al cioccolato profumato all'arancia:

Ingredienti:
250 ml di panna da montare
300 gr di cioccolato al latte (potrebbe venir utile quello avanzato dalle uova di Pasqua....a voi perché a casa mia le uova di cioccolato finiscono tutte in un baleno!)
55 gr di cioccolato fondente
25 gr di burro
Buccia di arancia tagliata (non grattugiata) 

Per prima cosa, tagliate la buccia di arancia, mettete la panna in un pentolino, aggiungete la buccia di arancia, portate ad ebollizione la panna e spegnete il fuoco, lasciate le bucce in infusione per 10-15 minuti.

Nel frattempo tagliuzzate tutto il cioccolato e tenetelo da parte.
Togliete le buccie dalla panna con un mestolo forato, aggiungete alla panna i 25 gr di burro e portate di nuovo ad ebollizione.
Appena la panna bolle, spegnete il fuoco ed aggiungete il cioccolato.Fate in modo che il cioccolato rimanga sommerso dalla panna, e lasciate riposare almeno 5 minuti. Trascorsi i 5 minuti mescolate bene con la frusta.
Trasferite in una ciotola di vetro a raffreddare, poi tenetela in frigo fino al suo utilizzo.
Ecco come si presenta all'interno della torta:


 Altro particolare del mio Homer Simpson.....
Un pochino lo ricorda dai.....se lo hanno riconosciuto i miei figli!


Spero vi sia piaciuta!

Frittura di sogliole ( chiamate sfogi a Venezia)

Mangiare il pesce fa bene ed é cosa ormai accertata, ma molti non sanno il perché e forse proprio per questo trascurano il suo consumo a tavola. Il pesce fa bene alla salute e alla linea. Il pesce contiene tra il 15 e il 25 percento di proteine, ha una modesta quantità di lipidi e una minima percentuale di glucidi. Tutto il resto è acqua. Questo è il motivo per cui si consiglia comunemente di inserirlo nelle diete. Ancora, il pesce è ricco di sostanze fondamentali come il fosforo, le vitamine e gli acidi grassi essenziali, che riducono i livelli di trigliceridi. Gli elementi più importanti sono gli Omega 3, indispensabili nella protezione dalle malattie cardiovascolari.

Magari cucinato in altro modo farebbe meglio....ma io adoro le sogliole fritte!!!
Infarinate
Messe in padella con l'olio caldo
Rigirate
Pronte!
Scusate ma ora vado a mangiarle !!!

Zucchero a velo fatto in casa

Vi é mai capitato di fare un dolce e trovarvi senza zucchero a velo per poterlo terminare? Ecco vi suggerisco il modo per poterlo fare a casa senza dover uscire di corsa in cerca di un negozio per  acquistarlo!
Se utilizzerete un buon frullatore il risultato finale sarà paragonabile allo zucchero a velo comprato!

Per la preparazione andremo a utilizzare il 3% del peso dello zucchero di amido di mais, quindi 3 g di amido ogni 100 g di zucchero.
Volendo, per preparazioni particolari potete sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna.
In base alle vostre preferenze potrete inoltre aggiungere un poco di vanillina per aromatizzare, circa mezza bustina per 400 g di zucchero.

Ingredienti:
400 g di zucchero semolato o di canna
12 g di amido di mais (maizena)
1/2 bustina di vanillina (se volete)

Preparazione:

In un frullatore inserire lo zucchero, l’amido di mais (io ho usato la Maizena)



e l’eventuale vanillina e tritare per circa un minuto alla massima potenza.


Fermare, e con un cucchiaio recuperare lo zucchero sui bordi. Riprendere a tritare a velocità più ridotta per qualche minuto fino a ottenere una polvere finissima.
Ecco il mio zucchero a velo casalingo, più economico e in caso fossi sprovvista di quello già pronto!

Conservare in un vaso di vetro ben lavato e asciugato al riparo dalla luce e dall’umidità.

Crocchette di patate al forno (light )

Ottimo contorno leggero, adatto sia ai grandi che ai bambini, veramente gustose, se le provate quelle fritte non le farete più ! Semplici da fare e gustosissime!
Arriviamo alla ricettina.

Ingredienti :
4 patate medie
2 cucchiai di fecola di patate
Pan grattato
Sale
Olio di oliva

Procedimento:

Lessate le patate e passatele in una ciotola con il passapatate .Aggiungete la fecola e mescolate. 
Prendete con le mani un po’ di impasto e formate delle palline arrotolandole nel palmo. Passatele nell’olio asciugando quello in eccesso rotolandole su i bordi del piatto e poi passatele nel pangrattato.
Terminate tutte le palline ,passatele in forno a 180° per circa 20 minuti (girandole a metà cottura).

Eccole pronte:





Hot dog......proprio cagnolini...




Questa é una ricetta che ho fatto per divertire e far mangiare in allegria i miei bambini, devo dire che ha avuto un ottimo successo ed é piaciuta molto!
Non é altro che una rivisitazione del classico hot dog ma con una forma di cagnolino!
Prepararlo é semplice, basta arrotolare un würstel nella pasta da pane o da pizza, sotto mettiamo due pezzetti di pasta per fare le zampette e poi sopra un altro pezzo che saranno le orecchie.
Si inforna il tutto per 15/20 minuti a 180 gradi (tenete d'occhio la cottura del pane) poi sistemate gli occhietti con dei pezzetti di mozzarelline e olive nere (io qui non le ho messe perché non piacciono ai miei bimbi!).
I bambini saranno contenti dell'idea !
Eccone due insieme......

mercoledì 26 giugno 2013

Cena tra amici

Niente di meglio di una bella cenetta casalinga tra amici, allora dopo aver passato la mattina al mercato del pesce eccone il risultato:
Saltada di peoci (saltata di cozze per chi non é veneto!)

Come primo piatto spaghetti ai caparossoi (alle vongole)
Secondo piatto frittura di calamari e gamberi!


Ottima cena!


Lasagne agli asparagi


Un ottimo primo piatto da gustare in famiglia o con gli amici, gustoso e semplice da preparare, ecco la ricetta:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE :

Per la besciamella: 600 ml di latte60 gr di farina50 gr di burronoce moscatapepesale.

Per il pasticcio: pasta fresca per lasagne, 150 gr di prosciutto cotto800 gr di asparagi verdi, parmigiano grattugiatoburropepesale.

PREPARAZIONE :

Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola, aggiungete la farina e fatela leggermente tostare e poi il latte a filo mescolando per non fare grumi. Fate cuocere a fuoco dolce finché si addensa e raggiunge un leggero bollore. Aggiustate di sale, pepe e noce moscata.

Lessate a vapore gli asparagi precedentemente lavati, mondati e privati della parte dura del gambo. Passateli al burro oppure lasciateli al naturale secondo i vostri gusti.

Ungete una teglia da forno o una pirofila, mettete sul fondo poca besciamella e uno strato di pasta fresca per lasagne. Sopra posizionate delle fette di prosciutto cotto.Fate un'altro strato di lasagne, besciamella e asparagi in abbondanza.

Spolverate gli asparagi con il grana e continuate alternando pasta, besciamella, prosciutto, besciamella, asparagi e grana fino ad esaurimento degli ingredienti.

Terminate con un abbondante dose di besciamella, posizionate le punte di asparago più belle e spolverare di grana grattugiato. Cospargete  con fiocchetti di burro.

Infornate a 180° per circa 30 minuti.

Buon appetito!


martedì 25 giugno 2013

Torta Lego



Ecco una delle prime torte ricoperte di pasta di zucchero.
É un pan di spagna con crema mascarpone e panna e scegliette di cioccolato, ricoperto interamente di pasta di zucchero colorata con aerografo con coloranti alimentari, personaggi lego anche questi fatti in pasta di zucchero.
Tutto fatto rigorosamente a mano......
L'occasione é stata il compleanno di mio figlio, gli amici sono rimasti a bocca aperta quando l'hanno vista! 
Ecco alcuni particolari visti da direzioni diverse:
Gli omini della lego.......




Pane girasole

Ho trovato un modo originale e carino per presentare il pane in tavola, il pane girasole.
L'impasto che ho usato é quello normale per fare il pane, io utilizzo la farina del pane della Coop con cui mi trovo molto bene, il lievito é già nella farina, basta aggiungere sale, un po' di olio d'oliva e acqua tiepida, lasciar lievitare , formare il pane come lo si desidera e lasciar lievitare ancora un po' .
Ecco il pane prima di essere infornato:
Ed eccolo appena sfornato:
Per essere stata la prima volta sono contenta del risultato, ha fatto un ottima figura in tavola ed era buonissimo!

giovedì 20 giugno 2013

Primo post

Inaugurazione del mio blog.....mi presento:
Mi chiamo Michy, sono mamma di tre bambini , vivo a Venezia , mi piace molto provare nuovi prodotti e nuove ricette per portare in tavola sempre cose nuove.
Specializzata soprattutto nei dolci che adoro !
Un grazie a chi vorrà seguirmi e accompagnarmi in questo mio nuovo percorso!